Ritratto d'Autore

Residenza San Faustino mette a disposizione dei suoi graditi ospiti, l'opportunità di realizzare un Ritratto d'Autore, grazie alla collaborazione con Lidia Costantini, una fotografa di affermata esperienza e creatività, della quale vi presentiamo alcuni lavori.


LIDIA COSTANTINI
FOTOGRAFA
BIOGRAFIA

Lidia Costantini nasce tra le bellezze italiche della città medioevale di Lanciano, in Abruzzo, nel 1969.
Cresciuta nella danza fino all'età di diciotto anni, decide di dedicare a tempo pieno il suo talento artistico alla fotografia.
Si diploma nel 1991 presso l'Istituto Superiore di Fotografia di Roma, al termine di un corso triennale.
In seguito si trasferisce in Egitto, dove dal 1992 lavora per cinque anni per prestigiose riviste mediorientali.
In Egitto scopre la sua passione per il reportage, che arricchisce del suo personalissimo tocco di glamour.

Nel 2000 si trasferisce in Nord Europa, dove la sua professionalità viene apprezzata dall'Unione Europea, che le commissiona reportage sociali e culturali per Africa, Caraibi e Pacifico.
In Senegal realizza un reportage sull'Ecole des Sables, diretta dalla ballerina franco-senegalese, Germaine Acogny, discepola di Bejàrt, che la introduce nel ricchissimo mondo artistico del Paese, offrendole l'opportunità di fecondi contatti professionali. Dal 2003, lavora in stretta e continuativa collaborazione con l'artista senegalese di fama internazionale, Youssou N'Dour.
Lidia ha ritratto la giornalista e parlamentare europea On. Lilli Gruber, l'etoile del balletto classico Luciana Savignano, l'attrice Maria Grazia Cucinotta, il responsabile della Protezione Civile Dr. Guido Bertolaso, il musicista Pat Metheny, la squadra nazionale femminile di Ginnastica Ritmica, la campionessa italiana di boxe femminile, Stefania Bianchini, il soprano Katia Ricciarelli, la campionessa mondiale di nuoto Federica Pellegrini, l?attore Fabio Testi.
Dal 2002 risiede in Italia, nella splendida Verona, dove vive e da dove si sposta per realizzare i suoi servizi che spaziano dal ritratto, alla moda, alle campagne pubblicitarie, al reportage.
Le sue opere sono regolarmente pubblicate su:
Marie Claire Italia e Spagna, Elle France, Book Moda, Io Donna, Vanity Fair, Corriere Sera Magazine, Donna in Forma, Psychologies.
Mostre:
1992 Istituto Superiore di Fotografia, Roma.
1995 Istituto Italiano di Cultura, Il Cairo Egitto.
1997 La prosivendola, Verona.
2000 Club Monnet, Lussemburgo.
2006 Olimpiadi invernali di Torino, Fondazione Sandretto Re Reubardengo

Volumi fotografici:

La Sicilia di Maria Grazia Cucinotta
- Il profumo della memoria-
prodotto su commissione della Regione Siciliana Assessorato Beni Cultuali ed Ambientali.
Stampato e pubblicato nel novembre 2006 da Federico Motta Editore.


REFERENZE

Youssou N'Dour
Penso che Lydia abbia sempre avuto un ottimo feeling per l'Africa probabilmente proveniente dalle sue radici. Le sue immagini sono straordinarie, mi rivelano molto naturale e sono colme di sentimento!-

Lilli Gruber
-Una grande professionista dal punto di vista tecnico e soprattutto dal punto di vista della sensibilità umana, della capacità di sintonizzarsi con chi ha di fronte, elemento fondamentale per tirare fuori l'anima delle persone. Per Lidia non conta solo a bellezza estetica di un'immagine, che è in ogni caso sempre garantita. Essere fotografata da lei è quasi come una piccola seduta psicanalitica, per questo il risultato non è mai banale. Lydia è una donna forte e tenace che mette nel suo lavoro grande energia, molta generosità, impeccabile correttezza ed una straordinaria passione.
Per questo la stimo e la ammiro. Abbiamo passato insieme un'intera giornata, faticosa per entrambe, ma alla fine io ne sono uscita più ricca con la certezza di aver trovato un ottima professionista ed una cara amica.
Grazie Lydia, hai davanti a te una carriera sicuramente piena di soddisfazioni e riconoscimenti.
Arrivederci alla prossima sessione!

Luciana Svignano,
Etoile.
Un saggio dice , niente è più visibile di ciò che è nascosto.
Le tue foto sono ben visibili, pur nascondendo una grande sensibilità e alta professionalità.
Con affetto, Luciana.

Marco Finazzi,
photo editor di Vanity Fair
Una scarica di adrenalina. Questo è Lydia quando racconta i servizi fotografici che ha realizzato o che vorrebbe realizzare. Lei non si accontenta di fotografare i suoi soggetti ma li vuole vivere fino in fondo con un entusiasmo che è sempre più raro incontrare nelle redazioni dei giornali. Lydia insegue le storie e le persone che vuole conoscere e raccontare. Naturalmente finisce sempre per ottenere immagini che non sono solo belle, ma anche emozionanti.

KIKKA MENONI
Direttore di La repubblica delle donne
-Ho conosciuto Lydia quando dirigevo Marie Claire, è arrivata piena di entusiasmo ed energia. Le abbiamo subito pubblicato un servizio. Una cosa piccola generosa e intelligente, è ritornata carica di proposte! E commuovente trovare persone così appassionate e determinate!

CRISTINA GUARINELLI E EMANUELA MIRABELLI
Marie Claire
Conosco Lydia da anni ed ammiro soprattutto la tenacia con cui porta avanti il suo lavoro: Lydia è una che non molla mai, e questa è una cosa preziosa, che rende speciale quello che fa.

CLAUDIO DETOGNI
Medico cooperante
Amo la sua peculiare capacità, che giustifica l'unicità del suo talento, di aver fatto suo quel meraviglioso concetto, impresso come firma in tutte le sue Opere, che evidenziare ed esaltare ciò che nelle Culture è bello e buono non solo utile, ma rispettoso e doveroso nella lotta quotidiana contro il male, i soprusi e l'egoismo imperante'.

MARILISA ALLEGRINI
Produttrice di vino
Di Lydia mi ha colpito la capacità di tenermi inchiodata al suo obiettivo.
Non è facile tenermi. Lei è riuscita a trasmettermi una sorta di interesse extraprofessionale:
Voleva capire, sentire, annusare l'aria, voleva cogliere oltre l'immagine.
Così ci siamo guidate a vicenda ed abbiamo sperimentato quant?è appagante andare in sintonia.


Tariffa : Euro 300

La suddetta tariffa è comprensiva di una selezione di scatti su supporto digitale.

ITA ENG DEU ESP Prenota Ora